Descrizione Prodotto » cFosSpeed » Documentazione cFosSpeed, Access point Wi-Fi

Access point Wi-Fi

Enable cFos Traffic Shaping for smartphones, tablets and other mobile devices.

Panoramica del menù di cFosSpeed (menù contestuale)
Panoramica del menù di cFosSpeed (menù contestuale)

Windows 7, 8 e 8.1 ti permettono di usare il tuo adattatore Wi-Fi come un access point Wi-Fi ad hoc. Così facendo altri dispositivi possono connettersi al tuo PC (invece di connettersi direttamente al tuo router Wi-Fi) riuscendo quindi ad beneficiare del Traffic Shaping di cFos

Configurazione dell'access point Wi-Fi di cFosSpeed
Configurazione dell'access point Wi-Fi di cFosSpeed

cFosSpeed ora dispone di una nuova funzionalità nel menù delle opzioni che ti permette di mettere in funzione e configurare (oltre che fermare) facilmente l'access point Wi-Fi.

Se il tuo PC è connesso ad un router via Wi-Fi puoi condividere lo stesso adattatore per creare un access point Wi-Fi ad hoc. Oppure puoi usare l'adattatore Wi-Fi esclusivamente come access point Wi-Fi se il tuo pc è connesso al router con un cavo di rete. In questo caso sarà disponibile la larghezza di banda Wi-Fi massima per i tuoi dispositivi mobili, come smartphone o tablet.

Quando cFosSpeed è installato sul tuo pc i dati del Wi-Fi passano attraverso cFosSpeed e, tramite la sua funzionalità di rilevazione del protocollo Layer-7, cFosSpeed può dare la priorità ad un certo tipo di traffico o ad un altro. Ad esempio, se usi frequentemente lo smartphone o il tablet per VoIP o streaming di musica o film, raccomandiamo di aggiungere un adattatore Wi-Fi al tuo PC e far passare il traffico dei tuoi dispositivi mobili attraverso cFosSpeed.

Risoluzione dei problemi usando un assegnamento IP più veloce

Quando il PC è usato come access point Wi-Fi, esso usa la condivisione della connessione Internet e normalmente assegna un indirizzo IP al tuo dispositivo mobile tramite DHCP. Durante la negoziazione DHCP per l'assegnazione dell'indirizzo, si controllano i possibili indirizzi IP alla ricerca di duplicati tramite le richieste ARP Questa verifica degli indirizzi può metterci un po' di secondi, che è troppo a lungo per alcuni dispositivi, e perciò la connessione scade e non possono acquisire l'indirizzo IP assegnato. A questo proposito abbiano aggiunto una procedura per aggirare questo problema. Per renderla effettiva devi seguire i seguenti comandi da console:

spd gset dhcp_fast_ack 1 -save

Questo fa si che cFosSpeed interferisca con la negoziazione DHCP in modo tale da far assegnare gli indirizzi IP più velocemente.

Manually set up a Wi-Fi access point (Windows 7 and above)

Open the command shell as Administrator:

netsh wlan set hostednetwork mode=allow

In the list of network connections should now appear "Microsoft Virtual WiFi Miniport Adapter".
netsh wlan set hostednetwork ssid="cFos Wi-Fi" key="your_password" keyUsage=persistent

Check with:
netsh wlan show hostednetwork

Start "Microsoft Virtual WiFi Miniport Adapter".
netsh wlan start hostednetwork

Check with:
netsh wlan show hostednetwork

In the list of network connections the red cross next to "Microsoft Virtual WiFi Miniport Adapter" should have been disappeard.

Right click in the list of network connections on the active Internet connection and select "Properties" from the menu. Click the "Sharing" tab, and then select the "Allow other network users to connect through this computer’s Internet connection" check box.
Under "Home networking connection" select the connection that shows the "Microsoft Virtual WiFi Miniport Adapter" in the list of network connections.

Confirm with "OK".

Potenziato da cFos Personal Net Web Server
Practice random kindness and senseless acts of beauty